martedì 07 apr 2020
HomeScenariBorse in rally grazie alla Fed e alla liberazione di Wuhan

Borse in rally grazie alla Fed e alla liberazione di Wuhan

Borse in rally grazie alla Fed e alla liberazione di Wuhan

Seduta in deciso rialzo per le borse europee, sostenute dall’onda lunga del quantitative easing senza limiti lanciato ieri dalla Fed, dalla chiusura positiva dei mercati asiatici e dal ritorno del denaro su petrolio e oro.

A Milano l’indice Ftse Mib ha archiviato le contrattazioni mettendo a segno un progresso dell’8,93% e d’un balzo ha recuperato quota 16.ooo punti e si è riportato a ridosso dei 17.000 punti (16.948 punti la chiusura). Meglio Francoforte: +10,98%. Parigi ha guadagnato l’8,39%, Londra il 9,25%, Zurigo il 5,63% e Madrid il 3,87%. Lo spread fra i rendimenti dei benchmark decennali italiano e tedesco ha chiuso a 190 punti base. Gli indici di Wall Street avanzano di circa sette punti percentuali.

Ieri i mercati avevano accolto con freddezza l’annuncio delle nuove misure varate dalla Fed per garantire liquidità a imprese e famiglie. Nella notte italiana, però, i primi effetti si sono visti su petrolio e oro, che sono tornati ad apprezzarsi.

Inoltre, se è vero che il coronavirus Covid-19 continua a diffondersi a livello globale, la Cina si appresta ad allentare le misure prese per Wuhan e la provincia di Hubei, epicentro dell’epidemia. Per Wuhan il divieto di muoversi sarà eliminato l’8 aprile, dopo più di due mesi di confinamento. Nel resto della provincia di Hubei le restrizioni saranno eliminate già da domani.

Le borse asiatiche hanno salutato la notizia con balzi notevoli: Seul +8,6% e Tokyo +7,13%; bene anche Mumbai e le piazze cinesi.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.