lunedì 25 mag 2020
HomeScenariBPER Banca rinuncia al dividendo, Cet1 sale al 12,23%

BPER Banca rinuncia al dividendo, Cet1 sale al 12,23%

BPER Banca rinuncia al dividendo, Cet1 sale al 12,23%

BPER Banca congela il pagamento del dividendo sull’esercizio 2019. Anche la banca guidata da Alessandro Vandelli (nella foto), dunque, si adegua alla raccomandazione espressa dalla Bce, tramite la Banca d’Italia, di non versare cedole per mantenere un adeguato livello di patrimonializzazione per sostenere il credito a famiglie e imprese in un contesto caratterizzato dalle gravi ripercussioni che l’emergenza sanitaria da Covid-19 sta producendo.

BPER Banca, si legge in un comunicato, ha deciso non distribuire il dividendo pari a 0,14 euro per azione, per un ammontare complessivo di 72.887.912,72 euro. L’utile dell’ultimo esercizio, pari a 385.435.201,37 euro, verrà destinato a riserva.

Anche la banca emiliana si riserva di convocare l’assemblea più avanti per proporre la distribuzione di riserve, “valutate le condizioni di mercato al momento esistenti e nel rispetto degli orientamenti espressi dall’autorità di vigilanza (in ogni caso, non prima dell’1 ottobre 2020)”.

Per effetto della rinuncia al dividendo, BPER Banca vedrà salire il Common Equity Tier 1 ratio pro-forma fully phased al 12,23% dal 12,01%, con un buffer patrimoniale complessivo rispetto al requisito Srep, fissato dalla Bce al 9% per il 2019, quantificabile in 1,1 miliardi. Considerando le modifiche introdotte dalla Bce il 12 marzo, il surplus di capitale sale a 2,3 miliardi.

L’istituto emiliano nella nota richiama le iniziative messe in campo a sostegno di imprese e famiglie per fronteggiare le conseguenze economico-finanziarie della pandemia.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.