Con Finint, Pasta Zara emette un minibond da 5 mln

Pasta Zara, con l’assistenza di Finanziaria Internazionale (Finint), ha emesso un minibond per un importo di 5 milioni di euro, ammesso alle negoziazioni sul segmento Extramot PRO di Borsa Italiana. Pasta Zara è una società attiva nella produzione della pasta e specializzata nei prodotti a proprio marchio (Zara) e a marchio commerciale private label per la grande distribuzione.

L’emissione rientra nel piano di sviluppo per il triennio 2015 – 2018 della società leader nell’export della pasta guidata da Furio Bragagnolo (nella foto) , che prevede investimenti da 52 milioni di euro per lo sviluppo dei 3 stabilimenti, l’ampliamento della presenza in nuovi mercati quali America e Medio Oriente, oltre che per il consolidamento della leadership nei mercati europei. 

L’operazione è stata seguita dal team di debt capital market di Banca Finint composto da Matteo Pigaiani (coordinatore) e Simone Brugnera con la collaborazione di Fabiano Zanon (team finanza strutturata di Finint).

Il “minibond” di 5 milioni di Euro, con durata di 5 anni, cedola del 6,5% e destinato a investitori professionali, è stato sottoscritto da parte di un buon numero di investitori tra cui fondi di investimento, fondi pensione e banche.

Con Finint, Pasta Zara emette un minibond da 5 mln

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram