mercoledì 27 mag 2020
HomeScenariCovid-19, Cose Belle d’Italia (Utet) si scioglie, impossibile raccogliere pubblicità

Covid-19, Cose Belle d’Italia (Utet) si scioglie, impossibile raccogliere pubblicità

Covid-19, Cose Belle d’Italia (Utet) si scioglie, impossibile raccogliere pubblicità

Il Covid-19 comincia a mietere vittime fra le imprese. Cose Belle d’Italia – gruppo che produce contenuti, servizi e prodotti, soprattutto editoriali, legati al made in Italy, a cui fa capo la casa editrice Utet – ha annunciato lo scioglimento perché la perdita è superiore a un terzo del capitale sociale. Di conseguenza, Borsa Italiana ha annunciato la sospensione del titolo.

 

Il fatto che una società che si chiama Cose Belle d’Italia vada ko a causa anche (non solo) del coronavirus non è certo di buon auspicio per il futuro del Paese.

Ieri, con un comunicato, il gruppo ha reso noto che al 29 febbraio scorso presentava un patrimonio netto negativo di 265.124 euro, a fronte di un capitale sociale di 1.626.709 euro, pertanto al di sotto del limite previsto dall’articolo 2447 del codice civile.

Il cda ha dato mandato al presidente di convocare un’assemblea straordinaria per il 28 aprile (prima convocazione) e il 7 maggio (seconda).

“L’andamento delle società partecipate e il contesto di mercato avverso, dovuto principalmente all’emergenza sanitaria in corso”, recita la nota, rendono impossibile elaborare un piano in continuità e di rilancio”. Pertanto, il gruppo viene sciolto ai sensi dell’articolo 2484 del codice civile”, anche se gli azionisti potrebbero procedere alla ricapitalizzazione, ipotesi, al momento, peregrina, dato che il socio di maggioranza di Cose Belle d’Italia, Achirot – che detiene il 67,808% del capitale -, ha comunicato di “non poter supportare finanziariamente un piano di rilancio, come fatto sino ad ora, e ha già manifestato sin d’ora la sua intenzione di votare a favore del mantenimento dello stato di liquidazione”.

Cose Belle d’Italia ricorda che le problematiche di business erano precedenti alla diffusione del Covid-19: già con l’approvazione della semestrale dell’anno scorso gli amministratori avevano segnalato che “le aspettative in termini di crescita del volume d’affari previste dal piano strategico industriale 2019-2022 avevano subito un significativo rallentamento”.

E nel novembre scorso era stato comunicato al mercato che gli obiettivi del piano riguardanti il 2019 e il 2020 non sarebbero stati raggiunti. Per cercare di rimediare era stata posta in concordato la controllata Bel Vivere e si era fatto ricorso alla cassa integrazione per i dipendenti. Inoltre, soltanto il 19 febbraio scorso era stata ceduta la partecipazione detenuta in Cose Belle d’Italia Media Entertainment. E il gruppo stava raccogliendo manifestazioni d’interesse per una ricapitalizzazione di Utet.

Tuttavia, “la situazione di tensione finanziaria già conclamata delle partecipate è diventata insostenibile anche per le conseguenze dell’emergenza sanitaria legata alla diffusione del virus Covis-19. Quest’ultimo evento, infatti, ha determinato il blocco totale delle attività di Utet e Bel Vivere”.

Il blocco totale degli eventi fa sì che Bel Vivere abbia “estrema difficoltà nel trovare interlocutori per la vendita della pubblicità sulle testate e per la
realizzazione di eventi, nonché nell’incasso dei crediti già maturati”.

Utet, ricorda la società, ha bloccato le vendite a domicilio, così che la situazione di tensione finanziaria è divenuta insostenibile e la casa editrice, tre giorni fa, ha presentato domanda di concordato ex articolo 161 della legge fallimentare.

Infine, “il crollo o comunque l’andamento imprevedibile dei mercati finanziari, sempre dovuto alla pandemia, rende sostanzialmente impossibile avviare interlocuzioni con investitori terzi per la raccolta di capitale di rischio o di debito”.

Fondata nel 2013 da Stefano Vegni (nella foto), a Cose Belle d’Italia fanno capo i seguenti brand: Amadeus, Amadeus Factory, Arte del Libro, Arte Grand Tour, Art’è Ragazzi, Arte 1:1, BelVivere, Entertainment Illustrated, Equestrian Illustrated, Fashion Illustrated, Festival della Cucina Italiana, FMR, Il Mondo del Golf Today, Italy Illustrated, La Madia Travelfood, M10.10, Maestria, Magister, Milano Fashion Library, Riders, Sci – Il Mondo della neve, Soccer Illustrated, Sport Tribune, The Life Style Journal, Urban, Urban Kids, UTET Grandi Opere, Watch Digest, Yatch Capital, Yatch Design.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.