mercoledì 30 set 2020
HomeScenariFondi, a luglio afflussi per 3,511 miliardi, bilancio positivo da inizio anno

Fondi, a luglio afflussi per 3,511 miliardi, bilancio positivo da inizio anno

Fondi, a luglio afflussi per 3,511 miliardi, bilancio positivo da inizio anno

L’industria del risparmio gestito si è messa alle spalle la pandemia da coronavirus Covid-19. Secondo i dati di Assogestioni, a luglio la raccolta dei fondi è stata positiva per 3,511 miliardi; da inizio anno il sistema ha registrato afflussi per 2,775 miliardi. Completamente recuperati, dunque, i deflussi fatti segnare tra febbraio e aprile, durante il lockdown.

Il patrimonio del settore, “sostenuto dalle nuove sottoscrizioni e dall’effetto dell’attività di
gestione”, si legge in un comunicato,, è cresciuto di 21 miliardi rispetto al mese precedente, a 2.287 miliardi.

La raccolta netta è stata quasi equamente suddivisa fra gestioni collettive (1,814 miliardi) e gestioni di portafoglio (1,697 miliardi).

I fondi aperti hanno raccolto 1,621 miliardi, risultato determinato dal ritorno di capitali verso i prodotti a lungo termine (+2,782 miliardi), mentre i fondi monetari hanno registrato un’emorragia di 1,419 miliardi, segno di un ritorno alla propensione al rischio da parte dei risparmiatori.

All’interno dei fondi aperti, il rally delle borse fra maggio e luglio ha dirottato capitali verso gli azionari (+1,966 miliardi), ma la risalita delle quotazioni dei bond ha premiato anche i fondi obbligazionari (+1,301 miliardi). Prosegue la fuga dai flessibili: -859 milioni.

Guardando alle società di gestione, bene il gruppo Generali (+347,2 milioni) e ancora meglio Intesa Sanpaolo (+1,051 miliardi), grazie al contributo di Eurizon con 491,8 milioni e Fideuram Investimenti con 559,6 milioni.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.