giovedì 02 lug 2020
HomeIntervista

Intervista

"Nel settore delle infrastrutture, a prescindere da quelle tipiche come strade e autostrade e aeroporti, gran parte dell'attività futura deriverà da quelle che chiamiamo le infrastrutture per il futuro che riguardano il mondo dell'energia e della trasmissione dei dati", spiega

Specializzazione nei settori più resilienti? Nuovi strumenti per investire? La pandemia e la crisi porteranno innovazione nel modo di fare private equity? Per Fabio Canè (nella foto), senior partner di Nb Renaissance Partners e managing director di Neuberger Berman, ospite

Per i private equity il post Covid segnerà si un calo dell'attività ma "non dell'interesse degli investitori, spinti dalle stesse motivazioni del post pandemia cioè la decorrelazione del private capital con la volatilità dei mercati e la ricerca di un

«Il contributo che un'azienda come la nostra può dare in un momento di incertezza come quello attuale è garantire lo scambio di informazioni in modo sicuro e tracciabile», spiega a Financecommunity InterViews Alfonso Robustelli (nella foto), responsabile in Italia di

A fronte di un rallentamento dell'attività classica di fusioni e acquisizioni, soprattutto da parte dei fondi di private equity, per via dell'incertezza che stiamo vivendo e che ci accompagnerà anche nella seconda parte dell'anno, ci aspettiamo nei prossimi mesi tante operazioni

Il Covid come ha cambiato e cambierà l'm&a? Quale sarà la nuova normalità del settore? Per Mara Caverni (nella foto), managing partner di New Deal Advisors, ospite in questa puntata di M&A Circus, la "nuova normalità" a cui "dovremo abituarci"

M&A Circus


Mag N° 144 – 22/06/2020

Scarica gratis il tuo mag