venerdì 20 lug 2018
HomeCorporate Finance/M&AIntesa acqusisce ufficialmente la svizzera Morval Vonwiller Holding

Intesa acqusisce ufficialmente la svizzera Morval Vonwiller Holding

Intesa acqusisce ufficialmente la svizzera Morval Vonwiller Holding

Intesa Sanpaolo chiude l’acquisizione del gruppo svizzero, Morval Vonwiller Holding, compresa Banque Morval, con la definizione degli accordi con gli azionisti.

Intesa aveva siglato un accordo per l’acquisizione di Morval VonWiller il 23 agosto scorso. All’epoca una fonte vicina alla situazione aveva indicato un valore dell’acquisizione tra 150 e 200 milioni di euro.

Con questa operazione la banca punta a rafforzare “la propria presenza sui mercati internazionali del private banking, attraverso la propria divisione già operativa a Lugano, Londra e in Lussemburgo, beneficiando delle competenze del gruppo Morval Vonwiller”. Quest’ultimo, dal canto suo, “potrà ulteriormente sviluppare il proprio tradizionale ruolo di boutique, attenta alla relazione con una clientela internazionale” scrive il comunicato del gruppo guidato da Carlo Messina (nella foto).

L’operazione è stata realizzata attraverso la controllata Fideuram-Intesa Sanpaolo Private Banking. Con l’acquisizione il gruppo svizzero verrà inserito nella divisione private banking e viene avviata la costituzione dello hub europeo del private banking basato in Svizzera a cui farà riferimento anche la filiale di Londra. Quattro componenti della famiglia Zanon di Valgiurata, fondatrice di Morval, manterranno il 5,5% della società, spiega la fonte, conservando, secondo la nota, “posizioni manageriali di rilievo”.

Banque Morval a fine 2015 aveva 3,275 miliardi di franchi di asset under management. In Svizzera ha uffici a Ginevra e Lugano, ed è presente anche in Italia (Morval Sim), Lussemburgo, Monaco, Uruguay e alle Cayman.

L’operazione è un primo passo per la realizzazione del disegno strategico delineato nel Piano d’Impresa 2018 – 2021 del Gruppo Intesa Sanpaolo: diventare una delle prime cinque private bank in Europa e la seconda nell’Eurozona per masse gestite, con l’obiettivo di un flusso di raccolta netta gestita pari a 55 miliardi di euro al 2021.

Intesa Sanpaolo e Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking sono state assistite nell’operazione da PwC  mentre Morval Vonwiller Holding e i suoi azionisti sono stati assistiti da Deloitte.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.