domenica 27 set 2020
HomeScenariIntesa Sanpaolo congela il dividendo. Avanti con offerta su Ubi Banca

Intesa Sanpaolo congela il dividendo. Avanti con offerta su Ubi Banca

Intesa Sanpaolo congela il dividendo. Avanti con offerta su Ubi Banca

Intesa Sanpaolo sospende il pagamento del dividendo sull’esercizio 2019, ma conferma l’offerta di scambio su Ubi Banca.

Come ampiamente previsto dopo le indicazioni arrivate dalla Bce per tramite della Banca d’Italia, il gruppo guidato da Carlo Messina (nella foto) ha congelato la cedola per non intaccare il patrimonio in questa fase di crisi economico-finanziaria scatenata dalla diffusione del coronavirus Covid-19.

Dopo UniCredit, Banca Mediolanum e Banca Generali, dunque, tocca a Intesa Sanpaolo deludere gli azionisti; ma è facile attendere che tutti gli istituti si adegueranno, sebbene in Europa qualcuno non si stia allineando alla raccomandazione di Francoforte.

Il cda di Intesa Sanpaolo, si legge in un comunicato, “ha deciso di sospendere la proposta di distribuzione cash agli azionisti di circa 3,4 miliardi di euro, pari 19,2 centesimi di euro per azione, all’ordine del giorno dell’assemblea ordinaria convocata per il 27 aprile”. L’utile verrà assegnato a riserve, con l’effetto che il common equity Tier1 ratio pro-forma sale al 15,2% dal 14,1%, ovvero circa 5,8 punti percentuali superiore al requisito Srep comprensivo del combined buffer e con un capitale eccedente il requisito per oltre 16,5 miliardi di euro. Se, poi, si considerano le novità regolamentari introdotte dalla Bce il 12 marzo scorso, con l’ammorbidimento dei requisiti patrimoniali, la banca può vantare un ammontare di capitale Cet1 eccedente il requisito pari a circa 19 miliardi di euro.

Anche Intesa Sanpaolo, come le altre banche che hanno congelato la cedola, valuterà dopo l’1 ottobre – data indicata dalla Bce nella raccomandazione – se convocare un’assemblea ed eseguire la distribuzione delle riserve agli azionisti, “anche in considerazione del supporto alla situazione finanziaria delle famiglie e alle erogazioni da parte delle fondazioni particolarmente necessario nel contesto conseguente all’epidemia da Covid-19”.

Il gruppo bancario richiama alla memoria i dividendi distribuiti nel periodo 2014-2018, l’ammontare dei prestiti erogati e gli stipendi versati ai dipendenti negli ultimi sei anni, nonché le iniziative di beneficenza e solidarietà; inoltre, la nota ricorda gli aiuti e le varie misure di sostegno a famiglie e imprese messe in campo per affrontare le conseguenze della pandemia. Messina ha comunicato al cda che destinerà un milione di euro del bonus riconosciutogli dal sistema incentivante 2019 a donazioni a sostegno di specifiche iniziative sanitarie e che i 21 top manager a suo diretto riporto destineranno ad analoghe donazioni complessivamente circa 5 milioni; anche il cda ha comunicato che contribuirà alle donazioni. Inoltre, in occasione dell’assegnazione dei bonus, tutti i dipendenti potranno contribuire con donazioni a sostegno di specifiche iniziative sanitarie tramite un’apposita piattaforma.

Ubi, offerta ancora più strategica
Per quanto riguarda l’offerta pubblica di scambio volontaria totalitaria sulle azioni ordinarie di Ubi Banca, “è confermata la proposta di conferimento di una delega al cda per l’esecuzione dell’aumento di capitale a servizio dell’offerta… La motivazione strategica dell’operazione assume ancora maggiore valenza nel contesto conseguente all’epidemia da Covid-19, in particolare per quanto riguarda le sinergie di costo, nonché l’aumento del grado di copertura dei crediti deteriorati e la riduzione dei crediti unlikely to pay e in sofferenza”.

La nota sottolinea che “le banche di minori dimensioni hanno ridotte possibilità di avvalersi delle leve dell’efficienza e della riduzione del profilo di rischio per fronteggiare un quadro economico sfavorevole e contrastare gli impatti sul tessuto sociale”. Detto in altri termini, il cda guidato da Messina fa presente agli azionisti di Ubi che, se rifiutano l’offerta, rischiano di trovarsi soci di una banca destinata a soffrire non poco le conseguenze economico-finanziarie del virus.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.