Kpmg nel passaggio di Cosmetal al gruppo Celli

Affiancato da Kpmg per la due diligence, con il partner Matteo Contini, e da 121 Advisory, il gruppo Celli, attivo nel settore degli impianti e accessori per la spillatura di bevande, ha acquisito il 100% del capitale di Cosmetal, società marchigiana nella produzione di soluzioni per l’erogazione di acqua da bere.

Il Gruppo Celli ha sede a Rimini, conta circa 200 dipendenti in 4 stabilimenti produttivi – due in Italia e due nel Regno Unito – ha raddoppiato il proprio fatturato negli ultimi quattro anni ed esporta i propri prodotti in oltre 100 paesi nel mondo, confermandosi come uno dei maggiori player globali del settore.

Cosmetal è un’azienda marchigiana che occupa oltre 70 dipendenti, con un fatturato di 13,5 milioni di euro nel 2015, di cui il 70% realizzato all’estero, in particolare in Europa, Stati Uniti e Nord Africa. Vanta una gamma prodotti completa e innovativa rivolta a tutti i canali commerciali: office, domestico e horeca.

L’acquisizione di Cosmetal si inserisce all’interno di un più ampio percorso di crescita del Gruppo Celli, che mira a consolidare la propria posizione di leadership non solo nel proprio mercato di riferimento, ma anche nel settore dell’acqua dove già oggi opera attraverso la sua divisione Alma.

Il settore dell’acqua, nonostante le criticità derivanti dalla sua gestione, è in crescita e il trend della domanda di erogatori d’acqua registra un tasso di aumento annuale del 9,6% secondo gli ultimi dati forniti da Zenith International. Si stima infatti che nel 2018 saranno installate oltre 4 milioni di unità con una forte concentrazione in Europa e negli Stati Uniti. Gli erogatori d’acqua offrono numerosi vantaggi in termini di sostenibilità ambientale, efficienza, comodità e risparmio, alleviando molte delle problematiche legate alla gestione dell’acqua da bere in bottiglia (i.e rifornimento, trasporto, stoccaggio, smaltimento dei vuoti, rifiuti, etc.).

Nell’esercizio corrente, grazie a questa acquisizione, il Gruppo Celli prevede di raggiungere 80 milioni di euro di fatturato rispetto agli attuali 65, con l’obiettivo di arrivare a 100 milioni nell’arco dei prossimi tre anni. Il numero dei dipendenti passa a quasi 300. 

Kpmg nel passaggio di Cosmetal al gruppo Celli

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram