domenica 16 mag 2021
HomeScenariNuovo nome per N+1, diventa Alantra

Nuovo nome per N+1, diventa Alantra

Nuovo nome per N+1, diventa Alantra

Da N+1 ad Alantra. Il gruppo internazionale, presente in 19 Paesi con 57 partner e 345 professionisti, cambia nome e racchiude tutte le attività di investment banking e asset management sotto il nuovo brand, Alantra appunto.

In Italia l’ormai ex N+1 è conosciuto principalmente per l’attività di advisory m&a sul mercato mid cap, portata avati da un team composto dal ceo Lorenzo Astolfi (nella foto) con i partner Stefano Bellavita e Franccesco Moccagatta e il managing director Marcello Rizzo.  

alantra.jpg

L’ultima operazione seguita nel nostro Paese è stata il passaggio, nello scorso luglio, della bolognese La Fortezza, uno dei principali produttori e distributori di arredo per negozi, allo svedese Itab, per 105 milioni di euro, compreso un earn out di 20 milioni. La società, con un team con un team composto dal managing director Bellavita e Andrea Baglioni, ha anche affiancato DentalPro sia nell’acquisizione, a giugno, del Gruppo Giovanni Bona Cliniche Dentali, e il mese successivo di DentaDent. Sempre lo scorso luglio N+1 +è stato advisor di 21 Investimenti nell’acquisizione di Philippe Model e a marzo ha assistito Nova Food, acquisita dal gruppo spagnolo Agrolimen. 

Ora il cambio di brand, che, si legge nel comunicato, “rispecchia la nuova realtà del gruppo e al principio ‘una firm, un brand'”. Il nome e il logo saranno infatti adottati da tutte le partnerships a livello globale.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.