Redo Sgr, Cdp e Intesa Sanpaolo entrano nel capitale

Cassa Depositi e Prestiti (Cdp) e Intesa Sanpaolo sono entrate nel capitale di Redo Sgr, società benefit promossa da Fondazione Cariplo e da InvestiRE Sgr, parte del gruppo Banca Finnat.

Specializzata nel social housing, nella rigenerazione urbana ad impatto sociale e nell’edilizia universitaria convenzionata, ricorda un comunicato “Redo Sgr concentra le attività prevalentemente in Lombardia”.

Il nuovo assetto azionario vede al 40% Fondazione Cariplo, al 30% Cassa Depositi e Prestiti,
al 20% InvestiRE Sgr e al 10% Intesa Sanpaolo. L’operazione prevede un aumento di capitale di 7 milioni di euro, che porta il capitale complessivo di Redo Sgr a 20 milioni

Nata nel 2019 come spin off di InvestiRE Sgr, Redo è guidata dal presidente Carlo Cerami e
dall’amministratore delegato Fabio Carlozzo (nella foto).

Redo, “con il sostegno dei nuovi soci, si propone di consolidare gli investimenti già effettuati e di rilanciare l’impegno strategico nel settore, allargandolo ai grandi ambiti di trasformazione urbana presenti nelle principali città lombarde. Obiettivi, questi, in linea con la crescente necessità di edilizia residenziale non solo di sperimentata eccellenza qualitativa ma anche accessibile ad ampie fasce di popolazione e portatrice di valori di inclusione sociale e di welfare di comunità”.

Redo Sgr, Cdp e Intesa Sanpaolo entrano nel capitale

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram