Sergio Iasi lascia Prelios

L’amministratore delegato Sergio Iasi (nella foto) ha rassegnato le dimissioni da Prelios. Lo ha comunicato il gruppo in nota, specificando che l’ad si è dimesso «avendo raggiunto gli obiettivi prefissati, da ultimo il successo dell’aumento di capitale». Per l’uscita, Iasi riceverà 2 milioni di euro in totale, dei quali 1,56 milioni di euro rappresentano il compenso che sarebbe maturato fino a fine mandato, 40mila euro a titolo transattivo e 400mila euro per il patto di non concorrenza.

Ora le deleghe operative dell’azienda saranno in capo a Riccardo Serrini,  indicato anche dagli azionisti (Intesa Sanpaolo, Unicredit e Pirelli) quale direttore generale. Serrini, in Prelios dal 2011, ha esperienze in Zero sgr, Ing Real Estate e Morgan Stanley. 

Il gruppo ha inoltre approvato il bilancio 2015, che si è chiuso con ricavi consolidati scesi a 70,9 milioni di euro rispetto ai 72,1 dell’anno precedente.

Sergio Iasi lascia Prelios

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram