mercoledì 23 gen 2019
HomeServe del catch up?

Serve del catch up?

“Serve del catch up” è il primo blog collettivo italiano dedicato sia al mondo degli enti previdenziali sia quello degli investitori “alternativi”, dai gestori di sgr (quindi private equity, debt, venture capital) alle nuove piattaforme. Obiettivo del blog è essere uno spazio in cui i due mondi possano dialogare, confrontarsi e dibattere in modo da far emergere le criticità ma anche quegli aspetti che accomunano queste due realtà.

Per informazioni e per contribuire scrivere a: redazione@financecommunity.it

di Nicola Barbiero* Per l’ultimo articolo del 2018 lasciamo da parte, per un attimo, le analisi e gli approfondimenti relativi i private markets e gli investitori istituzionali per condividere quali sono le classiche “buone intenzioni” per il 2019 e gli obiettivi

di Nicola Barbiero* L’idea di creare e sviluppare questo blog nasce dall’osservazione di come troppo spesso “asset owner” e “asset managers” fatichino a comprendersi reciprocamente su alcuni temi importanti relativi l’investimento e le tipicità con cui questo si sviluppa, da qui

di Nicola Barbiero* “La gatta frettolosa fece i gattini ciechi” questo mi diceva mia nonna quando, nell’impeto della gioventù, cercavo di concludere un lavoro il prima possibile. Allora non ne capivo il significato, ora è uno dei punti di riferimento nella

di Nicola Barbiero* Nei giorni successivi alla pubblicazione dell’articolo “Un benchmark per valutare gli investimenti alternativi? Ecco come trovarlo” sono stato contattato da Massimiliano Saccone, un collega con cui ho avuto il piacere di approfondire il tema. Insieme abbiamo ragionato sul potenziale

di Nicola Barbiero*   Tra i freni, se così li possiamo definire, che vengono evidenziati da alcuni investitori previdenziali nell’analisi delle asset alternative rientra la J-Curve cioè un trend tipico dell’investimento in fondi di private equity e che si ritrova, con profondità

di Nicola Barbiero* Oltre ai temi già trattati in precedenza, una delle questioni oggetto di dibattito all’interno dell’”industria” della previdenza complementare riguarda il parametro di riferimento (benchmark) per valutare l’andamento degli investimenti alternativi. Quale parametro può essere utilizzato? Iniziamo, come spesso accade,


Mag N° 113 – 14/01/2019

Scarica gratis il tuo mag


Nessun commento

Sorry, the comment form is closed at this time.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.