martedì 31 mar 2020
HomeServe del catch up?

Serve del catch up?

“Serve del catch up” è il primo blog collettivo italiano dedicato sia al mondo degli enti previdenziali sia quello degli investitori “alternativi”, dai gestori di sgr (quindi private equity, debt, venture capital) alle nuove piattaforme. Obiettivo del blog è essere uno spazio in cui i due mondi possano dialogare, confrontarsi e dibattere in modo da far emergere le criticità ma anche quegli aspetti che accomunano queste due realtà.

Per informazioni e per contribuire scrivere a: [email protected]

di nicola barbiero*   Noi tutti stiamo vivendo un momento estremamente particolare, decisamente inatteso nei modi e nei tempi. Questo spazio, nato con l’obiettivo di stimolare dibattito e riflessioni sugli investimenti alternativi da parte degli investitori istituzionali, spero che oggi possa essere

di nicola barbiero*   Nella precedente occasione ho avuto modo di scrivere come, a mio parere, sia importante approcciare la due diligence qualitativa; skills e attenzioni differenti, rispetto a quelle messe in campo nella fase di analisi numerica, potrebbero essere necessarie per

di nicola barbiero*     Come anticipato nella scorsa occasione, con questo articolo vorrei iniziare a condividere alcuni spunti utili (spero) a sviluppare la due diligence “qualitativa”: quella parte di analisi che si propone l’obiettivo di andare oltre i numeri presentati ed analizzati

di nicola barbiero*     Negli ultimi approfondimenti abbiamo condiviso il ruolo della felicità e della fiducia nel rapporto tra LPs e GPs e abbiamo poi evidenziato le specificità del mandato fiduciario e l’importanza della corretta valutazione di ogni strumento d’investimento. Temi rilevanti,

di nicola barbiero* Dopo la classica abbuffata di feste natalizie si ritorna pieni di progetti, idee e stimoli da far maturare e mettere in pratica anche per rendere questo blog sempre più partecipato e interessante per tutti i propri lettori. In

di nicola barbiero*   Fiducia o mandato fiduciario? Dopo l’ultimo articolo sul tema, questa è stata la domanda che è sorta: gli investitori nei private market dovrebbe fidarsi dei GEFIA o instaurare con loro un mandato di tipo fiduciario?   Una questione di non

M&A Circus


Mag N° 138 – 23/03/2020

Scarica gratis il tuo mag

Nessun commento

Sorry, the comment form is closed at this time.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.