Spaxs chiude l’acquisto di Banca Interprovinciale

Spaxs, la spac lanciata da Corrado Passera (nella foto), chiude l’acquisizione del 99,2% del capitale di Banca Interprovinciale e dà ufficialmente il via alla nuova banca, illimity.

Si chiude quindi il processo iniziato lo scorso aprile con la sottoscrizione dell’accordo quadro con gli azionisti della Banca attraverso l’acquisto di quasi la totalità del capitale sociale della banca per circa 44,7 milioni di euro (pari a circa il 79,9% del capitale sociale della Banca) e, per la restante parte, mediante conferimento in SPAXS di azioni della Banca rappresentanti circa il 19,3% del capitale sociale.

Con il completamento dell’operazione, il progetto, che porterà alla nascita di illimity, entra nella piena operatività e da oggi è quindi in carica il nuovo Consiglio di Amministrazione della Banca. Come reso noto lo scorso 5 settembre, tale Consiglio vanta un’ampia rappresentanza di indipendenti e profili di elevato standing con competenze ed esperienze significative e complementari. Composto da 9 membri, il Consiglio della Banca vede Passera quale Amministratore Delegato e Rosalba Casiraghi nel ruolo di Presidente e, quali Consiglieri, Massimo Brambilla, Giancarlo Bruno, Elena Cialliè, Robert Edward Diamond, Sigieri Diaz della Vittoria Pallavicini, Alessandro Gennari e Maurizia Squinzi.

Spaxs chiude l’acquisto di Banca Interprovinciale

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram