Tags : Attestor Capital

Cartolarizzazioni

Bim cartolarizza npl per 601 milioni e li cede ad

Banca Intermobiliare accelera sul deconsolidamento delle esposizioni deteriorate presenti in portafoglio avviando una cartolarizzazione di crediti deteriorati per 601,1 milioni di euro. L’Operazione è in linea con gli obiettivi del Piano Strategico 2019-2021 approvato nelle scorse settimane e condiviso con il nuovo azionista di controllo Trinity Investment Designated Activity Company, che a seguito dell’opa chiusa alla fine dello scorso […]

Corporate Finance/M&A

Bim chiude la vendita della controllata svizzera

Banca Intermobiliare (Bim) chiude ufficialmente la vendita del 100% del capitale di Bim Suisse a Banca Zarattini & Co. il a un prezzo provvisorio pari a 40,4 milioni di franchi svizzeri, compresa anche la totalità del capitale azionario di Patio Lugano per Chf 15,05 mln. A livello consolidato, l’operazione determina un beneficio sul Cet 1 di […]

Ricapitalizzazioni

Tutte le banche della ristrutturazione di Stefanel

Ci sono anche il Monte dei Paschi di Siena e Unicredit nell’accordo di ristrutturazione del brand di abbigliamento Stefanel, per ridefinire l’indebitamento del gruppo della moda e il suo rafforzamento patrimoniale. A firmare l’accordo dunque sono state tutte le banche creditrici (Unicredit, Intesa SanPaolo, Bnl-BnpParibas, Banco Bpm, e Mediocredito del Friuli Venezia Giulia) meno Veneto Banca e […]

Private Equity

Oxy capital con Attestor a lavoro sul dossier Stefanel

Sarebbero Oxy Capital Italia e Attestor Capital i “cavalieri bianchi” di Stefanel. Secondo quanto riporta una nota della società, il fondo guidato da Stefano Visalli (nella foto) assieme all’investitore inglese, avrebbero inviato al gruppo tessile veneto una manifestazione di interesse non vincolante a portare avanti le trattative con la società e i propri creditori finanziari (Bnl-Bnp Paribas, […]

Ricapitalizzazioni

Oxy Capital e Attestor nell’aumento di capitale del gruppo Olio

Oxy Capital e Attestor Capital chiudono su Olio Dante. Assieme alla famiglia Mataluni e le banche creditrici, i due fondi hanno infatti depositato presso il notaio Marchetti gli accordi in merito alla ristrutturazione finanziaria e societaria della società. In particolare i fondi hanno sottoscritto la seconda tranche dell’aumento di capitale da 20 milioni di Oleifici Mataluni-Olio Dante spa, dopo essere […]