Tags : Centrale del Latte d’Italia

Corporate Finance/M&A

Newlat acquisisce 46,24% di Centrale del Latte e lancia opas.

Newlat Group ha sottoscritto un contratto per l'acquisizione del 46,24% del capitale sociale e dei diritti di voto di Centrale del Latte d’Italia (Cli), mettendo sul piatto 3 euro in contanti e un'azione Newlat Food per ogni tre titoli Cli. Per effetto dell'acquisizione, Newlat lancerà un'offerta di acquisto e scambio (opas) sulla parte restante del capitale di Cli. Ubi Banca ha assistito Newlat Food come advisor finanziario dell’operazione, con un team guidato da Andrea Cacciapaglia (nella foto). Ubi e Banca Akros assisteranno Newlat Food nell'opas. Equita Sim ha assistito Newlat Group in qualità di advisor

Corporate Finance/M&A

Vitale & Co nell’accordo tra Centrale del Latte e Zerbinati

Centrale del Latte d’Italia, quotata dal 2001 al segmento STAR di Borsa Italiana e terzo player italiano del mercato del latte fresco e a lunga durata, e Zerbinati Srl, azienda italiana leader di mercato nella produzione di insalate e verdure pronte al consumo, convenzionali e biologiche e di piatti pronti freschi – hanno siglato una partnership industriale […]

Private Debt

Zenit Sgr con il fondo Minibond investe 12,5 milioni

Zenit Sgr, attraverso il Fondo Progetto MiniBond Italia guidato dal responsabile Giovanni Scrofani (nella foto), ha sottoscritto, per un importo pari a 12,5 milioni di euro, i prestiti obbligazionari emessi da Renco Group, GIDA e Centrale del Latte d’Italia. I prestiti obbligazionari finanzieranno gli investimenti a supporto dei piani di sviluppo delle società. Nel caso di Renco Group, primario gruppo italiano […]