sabato 04 apr 2020
HomeScenariTim, Elliott vende 2,74% capitale, scende al 6,98%

Tim, Elliott vende 2,74% capitale, scende al 6,98%

Tim, Elliott vende 2,74% capitale, scende al 6,98%

Elliott ha venduto oltre il 2% del capitale di Tim, scendendo al di sotto della soglia del 7%.

Secondo quanto emerge dalle comunicazioni Consob sulle partecipazioni rilevanti, il fondo attivista guidato da Paul Singer (nella foto) il 18 marzo scorso ha venduto sul mercato il 2,74% del capitale di Tim, scendendo al 6,976% dal 9,722% che risultava al 20 gennaio.

Elliott detiene la partecipazione nel gruppo di tlc guidato da Luigi Gubitosi tramite Elliott International (4,883%), Elliott Associates (1,915%) e The Liverpool Limited Partnership (0,178%).

Dopo aver vinto, due anni fa, la battaglia assembleare, estromettendo Vivendi dalla guida della società, Elliott dunque sembra fare un passo indietro, anche se potrebbe trattarsi semplicemente di una mossa tattica, legata al recupero del titolo: dopo essere sceso sotto quota 0,30 euro, infatti, Tim il giorno della cessione di Elliott aveva guadagnato quasi il 10% dopo essere balzato dell’11% il giorno precedente.

Sulla partecipazione ancora in capo a Elliott esiste ancora la protezione del collar sul 4,9% del capitale, sottoscritto con JP Morgan al momento dell’ingresso nel capitale.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.