Torre sgr cede la sede di Brembo ai francesi di Scpi

Torre sgr, attraverso il fondo Unicredito Immobiliare Uno, ha ceduto il “Kilometro Rosso”, l’edificio che è anche sede di Brembo ed è visibile dall’autostrada Milano-Venezia. A comprare è stato Corum Asset Management per conto della società francese SCPI Corum Convictions, per un prezzo di acquisto pari a 52,8 milioni di euro, inferiore rispetto al valore di mercato calcolato per l’immobile di 57,68 milioni, stando alla relazione annuale di gestione.

La scelta di accettare l’offerta è legata al fatto che se “gli elementi di unicità di questo iconic asset, quali le superfici di dimensioni e le peculiarità architettoniche costituiscono il valore aggiunto dell’immobile”, si legge nella nota, “per altro verso possono risolversi in un limite alla dismissione, in quanto rendono l’asset attraente per una ristretta cerchia di investitori”. 

L’operazione rientra nel più ampio progetto di procedere al graduale smobilizzo dell’attivo del fondo, spiega la società di gestione, visto che si sta avvicinando la data di scadenza di Immobiliare Uno, fissata al 31 dicembre 2017.

Torre sgr cede la sede di Brembo ai francesi di Scpi

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram