giovedì 19 ott 2017
HomeScenariUnicredit annuncia la nuova governance.

Unicredit annuncia la nuova governance.

Unicredit annuncia la nuova governance.

Unicredit si rinnova a partire dalla corporate governance. Il gruppo guidato da Jean-Pierre Mustier (nella foto) ha infatti approvato una serie di modifiche statutarie per rafforzare la governance. Tra queste ci sono anzitutto l’incremento a due del numero di amministratori tratti dalla lista di minoranza, “a prescindere dal numero di componenti del consiglio”, oggi a 17 membri e che con la prossima assemblea scenderà a 15 membri (con un solo vicepresidente) e l’eliminazione della clausola “che limita l’esercizio del diritto di voto da parte degli azionisti ordinari al 5% del capitale”, per fare in modo che il sistema di voto sia proporzionale al capitale investito.

“La modifica proposta è rivolta a esclusivo beneficio dell’azionariato”, specifica la nota di Unicredit , “e, in ogni caso, non dovrebbe pregiudicare le operazioni di rafforzamento dei mezzi patrimoniali della società avviate col piano Transform 2019”. L’ultima decisione è stata poi la proposta di conversione delle 252.489 azioni di risparmio in ordinarie: per ogni azione di risparmio oggetto di conversione ci saranno 3,82 azioni ordinarie oltre a un conguaglio di 27,25 euro.

Infine, il cda ha deciso di trasferire la sede legale dell’istituto da Roma a Milano dove ha sede la direzione generale e ha nominato, al posto del sindaco uscente Enrico Laghi, Guido Paolucci.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.