Home > Aree di attività > Intervista

Decio (Ing): «Vogliamo diventare la prima banca digitale in Italia»

Parla il nuovo ad del gruppo nel nostro Paese: «Il focus è sul retail e sul corporate, con apertura alle pmi». Il modello di crescita? «Costante e sostenibile»


Leonardo & Co con Houlihan Lokey si fa globale, ma l'Italia resta al centro

Parla Matteo Manfredi, ad della boutique di consulenza


Duecento persone e 23 partners, così riparte Mazars Italia

Per la prima volta dopo il passaggio dei soci italiani a Bdo Italia, la società scopre le carte sul futuro


Forchielli: «La Cina è in crisi? E chi se ne importa»

Per il fondatore di Mandarin Capital «il Paese sta vivendo un cambiamento epocale» ed è «in rallentamento», non in «decrescita»


Alessandra Gritti di Tip: «Privilegiare le donne? È uno sbaglio»

Per il ceo della merchant bank, per farsi strada nella finanza serve rendersi «indispensabili»: «Non abbiamo bisogno che qualcuno ci spiani la strada per fare carriera» 


Il benessere è la nuova frontiera del food

Gennarini, managing partner di Vitale & Co, svela le potenzialità del settore e spiega quale contributo, fondi e investitori, possono dare alle imprese più interessanti


Deloitte, Pompei: «Anche la revisione diventa 2.0»

Parla il neo ad della divisione audit Deloitte & Touche: «Emergono nuovi temi come la sostenibilità, il bilancio sociale, e anche il settore pubblico si sta aprendo ad attività di controllo».


La bad bank? «Un aiuto alle banche in difficoltà»

Parla Giovanni Bossi, numero uno di Banca Ifis: «Una bad bank di sistema che agisca fuori dalle regole di mercato è inutile». Una soluzione? «Quella ideata da Intesa SanPaolo, Unicredit e Kkr».


MANAGER O IMPRENDITORI? ECCO CHI FA DAVVERO L'AZIENDA

Parla Stefano Modena, vicepresidente di Governance Consulting, società specializzata nella consulenza in materia di corporate governance e Leader del Topic Governance della Bocconi Alumni Association.


DOSSENA (AVM): «ECCO COME CRESCONO LE PMI»

«Il fondo è uno strumento di politica industriale. Facciamo quello che le associazioni di categoria desiderano, ovvero trasformare un mondo di piccole imprese in aggregati capaci di competere sul mercato».