sabato 31 ott 2020
HomePrivate EquityBINELLO E RICCIOTTI VENDONO FINE SOUNDS A LBO FRANCE

BINELLO E RICCIOTTI VENDONO FINE SOUNDS A LBO FRANCE

BINELLO E RICCIOTTI VENDONO FINE SOUNDS A LBO FRANCE

Alessandro Binello (nella foto) e Walter Ricciotti, manager del fondo Quadrivio, hanno chiuso la cessione di Fine Sounds al private equity d'Oltralpe, Lbo France. Fine Sounds, attivo nell’audio di alta gamma con i marchi Sonus Faber, con un fatturato che ha superato gli 80 milioni di dollari, è un gruppo che controlla cinque società che operano nel mercato Audio High End.

Le società del Gruppo (McIntosh, Sonus Faber, Audio Research, Sumiko, Wadia) si caratterizzano per elettroniche sofisticate, tecnologia all’avanguardia, design raffinato e materiali di altissima qualità. In particolare, la controllata McIntosh Laboratory è l’azienda di amplificatori di alta gamma, famosa per aver diffuso il rock di Hendrix e Janis Joplin durante il primo, storico, festival di Woodstock.

L’operazione, in schema di Management Buy Out, vede il coinvolgimento del management che hanno deciso di re-investire le loro quote e che resteranno a gestire il Gruppo mantenendo le unità produttive oggi possedute in Italia e negli Stati Uniti e proseguendo nel progetto di sviluppo e di internazionalizzazione. Il prezzo messo sul piatto da Lbo sarebbe superiore ai 100 milioni di euro, un multiplo di 9 volte il Mol. Insomma, un bel guadagno per Quadrivio, che nel 2007 aveva speso per l'azienda 40 milioni.

CLICCA QUI E SCOPRI GLI AVVOCATI CHE HANNO SEGUITO L'OPERAZIONE

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.