Btp Futura, la seconda emissione raccoglie oltre 5,7 miliardi

La seconda emissione del Btp Futura ha raccolto poco più di 5,7 miliardi di euro. E’ quanto comunica il ministero dell’Economia e delle Finanze, ricordando che il titolo di Stato 100% retail, con scadenza a otto anni, è dedicato al finanziamento delle misure per fronteggiare l’emergenza scaturita dal Covid-19.

Per il titolo, che ha godimento 17 novembre 2020 e scadenza 17 novembre 2028, è fissata la serie dei tassi cedolari annui nominali definitivi, pagati su base semestrale, pari rispettivamente a 0,35% per i primi tre anni, 0,60% per i successivi tre anni e 1% per i restanti due anni di vita del titolo. Il regolamento dell’operazione si terrà lo stesso giorno del godimento del titolo.

A occuparsi del collocamento, cominciato lunedì 9 novembre e terminato oggi, sono state le due banche dealer Intesa Sanpaolo e Unicredit, insieme ai co-dealer Banca Akros e Banca Sella Holding.

Nelle cinque giornate di collocamento sono stati conclusi 123.717 contratti, con un taglio medio di 46.164,29 euro.

 

“Sebbene le modalità di emissione non consentano di avere dati puntuali sulle caratteristiche degli investitori”, si legge nella nota del dicastero guidato da Roberto Gualtieri (nella foto), “dalle informazioni raccolte dai dealer, co-dealer e altri intermediari, si può desumere che la partecipazione di investitori retail sia stata prevalente rispetto a quella del private banking (con una quota di rispettivamente 54% e 46 per cento). All’interno della quota sottoscritta da investitori retail, si stima che circa il 63% abbia inoltrato l’ordine attraverso le filiali delle reti bancarie, mentre circa il 37% attraverso l’home banking”.

Per quanto riguarda la ripartizione geografica degli ordini ricevuti, la quasi totalità degli ordini risulta provenire da investitori domestici (circa il 96%).

Btp Futura, la seconda emissione raccoglie oltre 5,7 miliardi

Noemi

Financecommunity.it

Lanciata nel maggio 2014, la testata si rivolge a bankers, fondi di private equity, operatori del real estatee SGR.
La testata, al livello di contenuti, si focalizza sul mercato finance, ovvero sugli spostamenti e cambiamenti di poltrona, le operazioni e relativi advisors, piuttosto che su approfondimenti e dati analitici sull’evoluzione del mercato.
 
Financecommunity.it ha visto crescere molto rapidamente il numero di lettori e di professionisti che intervengono e danno il loro contributo.
 

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

FINANCECOMMUNITY S.R.L. - Via Leone Tolstoi 10 - 20146 Milano–Tel.+39 02 36727659 - C.F./P.IVA 10160150966
REA 2510285 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram