Capi Group srl emette un minibond da 2 milioni

Capi Group srl, società specializzata nella realizzazione di componenti meccanici per macchinari da costruzione e agricoli, ha annunciato l’emissione di un minibond da 2 milioni di euro a 5 anni con cedola 6%, sottoscritto dal fondo Euregio minibond di PensPlan Invest sgr.

Capi Group nasce nel 2005 dall’integrazione di due realtà industriali trentine, Meccanica Cainellli srl (specializzata nella lavorazione di fusioni di ghisa ed alluminio e nella fornitura di gruppi meccanici assemblati) e O.M.P. Piccinelli srl (specializzata nelle lavorazioni meccaniche di particolari di acciaio su torni, rettifiche a CN, e su centri di lavoro verticali ed orizzontali).

L’azienda con sede a Calliano, in Trentino, ha siti produttivi anche in Cina e in Slovacchia e produce all’estero il 35% del fatturato, che nel 2013 è stato di 26,5 milioni.

L’obiettivo dell’emissione «è di incrementare ulteriormente il fatturato estero anche su nuovi territori», riporta il comunicato.

PensPlan Invest sgr è stata assistita nell’operazione da Galante e Associati Studio Legale, e dall’arranger e advisor del fondo Prader Bank.

Capi Group srl emette un minibond da 2 milioni

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram