Hsbc spinge sull’advisory con Gianluca Ricci

Hsbc punta sull’advisory. La banca d’affari internazionale ha infatti chiamato tra le proprie fila Gianluca Ricci (nella foto) quale nuovo managing director, a capo della divisione Advisory Italy.

Ricci, che sarà operativo tra gli uffici di corporate finance a Londra e Milano, proviene da Deutsche Bank dove è stato per sette anni responsabile per l’m&a e poi alla guida dell’attività del coordinamento dell’attività crossborder tra l’area Emea e Asia Pacifico. In precedenza Ricci aveva lavorato anche alla banca svizzera Credit Suisse.

Obiettivo del gruppo attraverso questo nuovo ingresso, stando a quanto risulta a financecommunity.it, è quello di rafforzare il presidio corporate e alimentare il dialogo con i top management delle aziende. Parliamo di large corporate, con società da 1 a 3 miliardi di euro, ma anche medium, soprattutto quelle realtà interessate a svilupparsi all’estero, con uno sguardo in maniera opportunistica anche sullo small cap. L’idea è anche quella di implementare l’attività con i financial sponsor internazionali interessati ad acquisizioni nel nostro Paese per operazioni nell’ordine di 500 milioni – 1 miliardo di euro.

Il focus è dunque esclusivamente su deal crossborder, in particolare in aree quali il Middle East e soprattutto la Cina, dove la banca, forte della propria desinenza, vuole essere il collegamento principale tra l’Asia e l’Italia che è da diverso tempo nel mirino degli investitori orientali.

Per fare tutto ciò, sempre secondo quanto risulta al nostro giornale, non è escluso un rafforzamento del team di professionisti di corporate finance che oggi, a Milano, conta circa 10 persone.

Hsbc spinge sull’advisory con Gianluca Ricci

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram