HT Materials Science conclude il primo round di investimento con 5 milioni

Progress Tech Transfer, fondo italiano di Venture Capital interamente dedicato alle tecnologie per la sostenibilità, annuncia che la società di portafoglio HT Materials Science ha completato un round A da 5 milioni di euro. Il round è stato guidato da Saudi Aramco Energy Ventures (SAEV) e da Progress Tech Transfer con la partecipazione di altri investitori. Nel 2020 Progress Tech Transfer era stato lead investor in un round di tipo seed da due milioni di euro.

HTMS ha sviluppato, grazie alla collaborazione con il gruppo del professor Arturo De Risi dell’Università del Salento, nano-fluidi per lo scambio di calore che, aggiunti alle tradizionali miscele di acqua e glicole nei sistemi di raffreddamento e di riscaldamento, ne aumentano drasticamente l’efficienza in termini di capacità e risparmio di energia. In un mondo flagellato dai cambiamenti climatici e dal riscaldamento globale, HTMS e la tecnologia Maxwell 2020 offrono un contributo drastico nella riduzione delle emissioni nel mercato globale relativo ai sistemi di trasferimento di calore, che ha un valore stimato di 100 miliardi di euro.

HTMS utilizzerà queste nuove risorse per ampliare la propria capacità produttiva, sviluppare ulteriormente la propria tecnologia e investire nelle reti di vendita e distribuzione negli Stati Uniti, in Medio Oriente, in Europa e in Asia. Inoltre, i fondi verranno utilizzati anche per investire in un impianto di produzione e in una rete globale di vendita e distribuzione.

“Siamo molto orgogliosi – afferma Francesco De Michelis, partner di Progress Tech Transfer – di aver realizzato insieme a un importante investitore internazionale come Saudi Aramco Energy Ventures la nostra prima operazione di follow on. Crediamo nella capacità di HTMS di continuare a innovare la sua piattaforma tecnologica e individuare ulteriori applicazioni per i suoi prodotti in un mercato di termovettori ampio e non ancora pienamente esplorato”.

“L’investimento di SAEV e Progress Tech Transfer è un’ulteriore dimostrazione di fiducia nel nostro team e nella nostra tecnologia”, afferma Thomas Grizzetti, CEO di HTMS. “Per dimostrare tutte le possibili applicazioni della nostra tecnologia e scalare le attività a livello globale, continueremo a selezionare nuovi partner che – come quelli che abbiamo a fianco ora- ci garantiscono non solo capitale, ma anche la possibilità di stringere nuovi accordi commerciali grazie alla loro esperienza”.

HT Materials Science conclude il primo round di investimento con 5 milioni

eleonora.fraschini@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram