Hugh Malim nuovo presidente dell’Italian Institute for Planetary Health

L’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri e l’Università Cattolica del Sacro Cuore, fondatori del consorzio Italian Institute for Planetary Health (IIPH), annunciano la nomina del nuovo presidente Hugh Malim che succede al presidente uscente Carlo Salvatori.

Hugh Malim (in foto) porta nel CDA dell’IIPH una lunga e consolidata esperienza maturata nell’ambito dell’economia e della finanza, dove ha ricoperto ruoli di altissimo livello. Dal 2016 è Presidente di Davis & Morgan, uno dei maggiori player indipendenti nel mercato dei Non Performing Loans italiani e dal 1992 per oltre 20 anni è stato Country Manager e legale rappresentante per l’Italia di Barclays Bank.
Classe 1944, inglese di nascita, ma da oltre trent’ anni lavora in Italia e con orgoglio nel 2004 è stato nominato “Commendatore della Repubblica Italiana”. È stato, inoltre, un ufficiale e pilota dell’aviazione della Royal Navy, è Cavaliere del Sovrano Militare Ordine di Malta e Consigliere Onorario della Camera di Commercio Inglese in Italia.

“Sono onorato – commenta Hugh Malim – di ricoprire questo incarico e sarà mia cura dare il massimo supporto all’Istituto per promuovere la ricerca scientifica in Italia e all’estero. La missione dell’Istituto mi sta molto a cuore e credo che in questo momento più che mai attenzione, rispetto e cura per la salute del pianeta siano una priorità che riguarda non solo la scienza ma anche e soprattutto ciascuno di noi”.

L’Italian Institute for Planetary Health – IIPH, dal 2019 porta avanti progetti di ricerca e iniziative volte a indagare il rapporto tra salubrità e sostenibilità dell’alimentazione e gli effetti dei cambiamenti climatici sulla salute dell’uomo e dell’ambiente con l’obiettivo di diventare un centro di riferimento nazionale e internazionale nell’ambito della Salute Planetaria per la ricerca e la formazione. In questa cornice, gli ultimi studi pubblicati riguardano l’impatto dei cambiamenti climatici sulla popolazione e l’effetto benefico del consumo di pesce in scatola sull’insorgenza del tumore del colon retto. Dal 2022 il consorzio è entrato a far parte della Planetary Health Alliance.

“L’arrivo di Hugh Malim nel CDA – sottolineano Giuseppe Remuzzi e Walter Ricciardi – vicepresidenti di IPPH e rispettivamente direttore del Mario Negri e ordinario di Igiene generale e applicata all’Università Cattolica – segna un traguardo importante per lo sviluppo futuro di IIPH. Hugh Malim è senza dubbio un professionista che per cultura, esperienza e mentalità rappresenta al meglio lo spirito di internazionalità e di apertura all’Europa e al mondo che definiscono l’approccio del consorzio. Il nostro ringraziamento va, infine, a Carlo Salvatori che ha avuto un ruolo cruciale nell’avvio di questo ambizioso progetto”.

Hugh Malim nuovo presidente dell’Italian Institute for Planetary Health

eleonora.fraschini@lcpublishinggroup.it

Financecommunity.it

Lanciata nel maggio 2014, la testata si rivolge a bankers, fondi di private equity, operatori del real estatee SGR.
La testata, al livello di contenuti, si focalizza sul mercato finance, ovvero sugli spostamenti e cambiamenti di poltrona, le operazioni e relativi advisors, piuttosto che su approfondimenti e dati analitici sull’evoluzione del mercato.
 
Financecommunity.it ha visto crescere molto rapidamente il numero di lettori e di professionisti che intervengono e danno il loro contributo.
 

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

FINANCECOMMUNITY S.R.L. – Società appartenente a LC Publishing Group S.p.A. - Via Leone Tolstoi 10 - 20146 Milano–Tel.+39 02 36727659 - C.F./P.IVA 10160150966
REA 2510285 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2023 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram