Intesa incorpora Banca Trento e Bolzano e Banca Monte Parma

Intesa Sanpaolo, Banca di Trento e Bolzano e Banca Monte Parma hanno stipulato l’atto di fusione per incorporazione nella Ca’ de Sass delle due società del gruppo.

In particolare, si legge in una nota, l’atto di fusione della banca di Trento e Bolzano prevede un aumento di capitale di Intesa da 4,1 milioni di euro attraverso l’emissione di 7.996.211 azioni del valore unitario nominale di 0,52 euro, mentre quello della Banca Monte Parma un aumento da 861.646,24 euro con emissione di 1.657.012 azioni dallo stesso valore.

L’aumento complessivo del capitale di Intesa Sanpaolo è pari a circa 5 milioni di euro.

Entrambi gli atti di fusione, si legge in una nota, sono stati iscritti presso i competenti Uffici del Registro delle Imprese e gli effetti giuridici delle operazioni decorreranno dal 20 luglio prossimo.

Intesa incorpora Banca Trento e Bolzano e Banca Monte Parma

Financecommunity.it

Lanciata nel maggio 2014, la testata si rivolge a bankers, fondi di private equity, operatori del real estatee SGR.
La testata, al livello di contenuti, si focalizza sul mercato finance, ovvero sugli spostamenti e cambiamenti di poltrona, le operazioni e relativi advisors, piuttosto che su approfondimenti e dati analitici sull’evoluzione del mercato.
 
Financecommunity.it ha visto crescere molto rapidamente il numero di lettori e di professionisti che intervengono e danno il loro contributo.
 

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram