giovedì 14 nov 2019
HomePrivate EquityMade in Italy Fund tramite Prosit punta a polo del vino, subito due acquisizioni

Made in Italy Fund tramite Prosit punta a polo del vino, subito due acquisizioni

Made in Italy Fund tramite Prosit punta a polo del vino, subito due acquisizioni

Made in Italy Fund ha acquisito Prosit e punta a creare un polo di cantine italiane di fascia premium e super premium.

Prosit, società fondata da Sergio Dagnino, si legge in un comunicato, mira ad arrivare a un fatturato di oltre 100 milioni di euro nell’arco di tre, quattro anni.

Torrevento, azienda vitivinicola pugliese di fascia premium con 12 milioni di fatturato, è la prima società entrata a far parte di Prosit. La seconda è Collalbrigo Grandi Vini, azienda del Prosecco.

Walter Ricciotti (nella foto), managing partner di Quadrivio & Pambianco, sottolinea che “il comparto vitivinicolo in Italia è oggi al primo posto nell’agroalimentare italiano per fatturato estero e rappresenta il 10% del fatturato totale”.

Nell’operazione, Stout Italia, con Simone Bassanini, ha agito quale advisor finanziario di Prosit.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.