Mutares compra l’80% di Plati Elettroforniture

Nuova operazione in Italia per Mutares, holding tedesca che acquisisce partecipazioni di imprese di medie dimensioni in situazioni di turnaround.

Mutares Italy ha infatti firmato un accordo per acquisire l’80% di Plati Elettroforniture, fornitore attivo a livello globale di cablaggi elettrici per i settori Tv-Audio, Auto, Computer, Industriale, Elettrodomestici e Telecomunicazioni, dal gruppo cinese Deren Group, che resterà partner della società in particolare per lo sviluppo del mercato asiatico.  L’accordo tra Deren Group e Mutares include le controllate di Plati in Polonia, Ucraina, Ungheria e Marocco. Con Elastomer Solutions, Plati rientrerà nel portafoglio Automotive & Mobility del fondo, andando a rafforzare la sua presenza in questo comparto.

Il closing dell’operazione, realizzata dal team del fondo costituito dal managing director Constantin Terzago (nella foto), dal manager Fabio Picconeri e da Alessio Filippi, dovrebbe avvenire entro giugno 2019. Mutares è stata affiancata dall’advisor Fantegroup con Mattia Patti e Yuri Barbuti.

Plati, con sede a Madone, vicino Bergamo, impiega circa 850 dipendenti e nel 2018 ha generato ricavi per 38 milioni di euro  in fiscal 2018.

Mutares compra l’80% di Plati Elettroforniture

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram