Nasce AIEC, l’Associazione italiana degli equity crowdfunding

Sotto la guida dell’avvocato Alessandro Lerro (nella foto), le società di equity crowdfunding italiane si riuniscono in un’associazione dedicata. Si chiama Associazione Italiana dell’Equity Crowdfunding (AIEC) ed è stata presentata lo scorso 19 marzo a Roma, in occasione della presentazione del premio Best Practice per l’Innovazione promosso da Confindustria Salerno, con il sostegno di Telecom Italia, All’associazione hanno aderito otto piattaforme autorizzate: Assiteca Crowd, CrowdFundMe, Ecomill, Equinvest, Fundera, Stars Up, Tip Ventures, WeAreStarting.

Scopo dell’Associazione, dotata di un Consiglio Direttivo rappresentativo del mercato, è quello di rappresentare l’attività delle piattaforme di equity crowdfunding in Italia, anche al fine di dialogare con le istituzioni sull’elaborazione normativa, promuovere la conoscenza e la crescita qualitativa del settore imprenditoriale, elaborare e applicare un proprio codice etico professionale.

Il presidente Lerro, esperto internazionale di crowdfunding, è già attivo anche in organi consultivi e associativi internazionali come l’European Equity Crowdfunding Association e il Worldwide Council of Global Crowdfunding Leaders.

Nasce AIEC, l’Associazione italiana degli equity crowdfunding

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram