Nuove nomine nel cib di Unicredit

Ancora riorganizzazioni delle prime linee manageriali in casa Unicredit, in particolare nell’investment banking dopo la recente nomina di Richard Burton a capo del cib.

Nel dettaglio, Goffredo Guizzardi (nella foto in alto a sx), dal 2016 responsabile del Financing & Advisory Italia, e Christian Reusch (nella foto in alto a dx), già alla guida del global syndicate & capital markets, sono stati nominati co-heads del global financing & advisory (F&A). Le nomine hanno effetto immediato ed entrambi riportano direttamente a Richard Burton.

LUCA FALCO UNICREDIT

Reuch guidava il global syndicate & capital markets dal novembre 2016. In Unicredit è entrato nel 1995 ricoprendo una serie di ruoli senior fra i quali quello di corresponsabile del global syndicate, di global head dell’IG Corporate Origination & Debt Syndicate e responsabile del debt capital markets. Guizzardi, in Unicredit dal 2011 e con un passato in Bnp Paribas, è stato in precedenza head of acquisition finance e capital structure advisory Italy.

MASSIMO PECORARI UNICREDIT

Luca Falco (a sx), già deputy head del global syndicate & capital markets, succede a Reusch quale nuovo numero uno del global syndicate & capital markets con diretto riporto ai co-heads del global F&A. In precedenza Falco è stato global co-head del debt origination e responsabile del dcm per oltre sei anni. È entrato in Unicredit nel 2001 da Banca Mobiliare in qualità di responsabile del syndicate and credit trading.

Infine, Massimo Pecorari (a dx), in Unicredit dal 2012 proveniente da Hsbc e finora global head of infrastructure and power project finance, è stato nominato responsabile del F&A in Italia anche lui a  riporto dei due co-heads del global F&A.

 

Nuove nomine nel cib di Unicredit

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram