domenica 24 mag 2020
HomeReal Estate FinancePrelios sgr lancia un fondo per le infrastrutture scolastiche

Prelios sgr lancia un fondo per le infrastrutture scolastiche

Prelios sgr lancia un fondo per le infrastrutture scolastiche

Prelios sgr punta sulla scuola. Il gruppo ha avviato un fondo alternativo di investimento immobiliare di nuova costituzione, denominato Fondo Infrastrutture Scolastiche, che ha come obiettivo l’investimento in immobili per le funzioni scolastiche e alle attività connesse.

Il fondo è stato istituito con la collaborazione di Invimit SGR e i Comuni di Castel San Pietro Terme (BO) capofila dell’iniziativa, Grumolo delle Abbadesse (VC), Isola di Capo Rizzuto (KR), Monteprandone (AP), Osimo (AN) e Robbiate (LC) e con il supporto del Miur (ministero dell’Istruzione) che ha stanziato, attraverso un’apposita procedura, fondi destinati alla riqualificazione degli edifici scolastici degli Enti Locali partecipanti. L’Agenzia del Demanio ha inoltre coordinato le attività finalizzate all’implementazione del progetto, che consente di massimizzare il valore del patrimonio pubblico e di contribuire allo sviluppo economico-produttivo, sociale e culturale dei territori nei quali i beni sono inseriti.

Il fondo, di durata ventennale, rappresenta un’iniziativa del tutto innovativa nel panorama finanziario e immobiliare italiano e ha l’obiettivo di supportare i Comuni nella realizzazione dei nuovi edifici destinati a ospitare infrastrutture scolastiche.

Il piano di investimento del veicolo prevede l’apporto – da parte dei Comuni – dei vecchi edifici scolastici e di altre strutture o aree edificabili, per un totale di oltre 62.000 metri quadrati. Prelios SGR promuoverà in seguito la costruzione dei nuovi poli in cui verranno trasferite le sedi scolastiche. I vecchi edifici ormai dismessi e le altre aree apportate saranno quindi interamente riqualificati, per essere immessi sul mercato immobiliare, al fine di ospitare nuove strutture residenziali, uffici e servizi commerciali a servizio delle comunità locali.

Il Fondo – aperto all’adesione di ulteriori Enti locali e investitori – viene avviato in collaborazione tra i Comuni e Prelios SGR che ha promosso l’iniziativa, con il fondamentale ruolo di Invimit SGR (partecipata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze) che, attraverso il Fondo i3-Core, apporterà, a esito del processo di istruttoria definitiva, la cassa necessaria a effettuare gli interventi sugli immobili da riqualificare e la costruzione dei nuovi poli scolastici.

 

(Nella foto il dg di Prelios sgr Andrea Cornetti)

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.