Prestiamoci chiude un aumento di capitale da 2 milioni

Agata, proprietaria del marchio Prestiamoci, start up guidata da Daniele Loro e partecipata da Digital Magics,annuncia la chiusura di un aumento di capitale di 2 milioni di euro.

Nell’operazione Innogest SGR, fondo di venture capital in Italia, ha agito come lead investor, mentre Banca Sella Holding S.p.A., Club Italia Investimenti 2 e importanti investitori italiani e internazionali hanno partecipato a questa operazione nell’unica startup italiana autorizzata come finanziaria da Banca d’Italia per la gestione di una piattaforma di prestiti fra privati online.

Dopo una prima fase di rilancio del modello di business e riorganizzazione della società da parte di Digital Magics e del management, Prestiamoci sta ulteriormente rinforzando il team e la piattaforma tecnologica e quest’anno ha ottenuto da Banca d’Italia la licenza di Istituto di Pagamento per PituPay – società controllata al 100% da Agata S.p.A. – per gestire i flussi finanziari direttamente senza l’appoggio ad altre banche e istituti di credito.

Digital Magics ha supportato la società nell’aumento di capitale, coinvolgendo l’ampio network di investitori privati e istituzionali, che supportano le startup e scaleup del portfolio dell’incubatore certificato. A seguito dell’operazione l’incubatore detiene una quota del 17,2 % di Agata S.p.A., società che detiene e gestisce il marchio Prestiamoci. 

Prestiamoci chiude un aumento di capitale da 2 milioni

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram