PRIMO DEAL ITALIANO DI LINCOLNSHIRE

L'operatore di private equity Lincolnshire Management, con il managing director Ottavio Serena di Lapigio (nella foto) ha acquisito la maggioranza del Gruppo Fabbri Vignola, azienda che opera nella produzione e distribuzione di macchinari e pellicole per il confezionamento dei prodotti freschi. L’operazione è stata finanziata da Banca Popolare dell’Emilia Romagna, Cariparma Crédit Agricole e GE Capital Interbanca. Mediobanca è stato advisor finanziario di IGI e Chiarva. Per il newyorkese Lincolnshire Management, che ha condotto l’operazione tramite il fondo Lincolnshire Equity Fund IV, si tratta della prima acquisizione in Italia.

Per GE Capital Interbanca hanno agito il team structuring di Fulvio Egidi, Aldo Conte e Carlo Collivignarelli, team origination con Francesco Sperduti e Francesco Ruggeri. Cariparma, invece, ha schierato il team structuring di Luca Clarizia, con Martino Mauroner e Simone Ferrari. Infine, per Banca Popolare dell'Emilia Romagna, ha agito il team structuring di Michele Fracassini e Roberta Morini.

 

CLICCA QUI PER CONOSCERE GLI ADVISOR LEGALI DELL'OPERAZIONE

PRIMO DEAL ITALIANO DI LINCOLNSHIRE

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram