sabato 19 ott 2019
HomeNomineRiorganizzazione Hsbc, tutte le nuove nomine

Riorganizzazione Hsbc, tutte le nuove nomine

Riorganizzazione Hsbc, tutte le nuove nomine

La banca d’affari Hsbc, negli ultimi 18 mesi, ha riorganizzato le proprie attività, con la nomina di Gerd Pircher come nuovo ceo in Italia.
Altoatesino, Pircher è da 23 anni in Hsbc e ha ricoperto la carica di amministratore delegato, per lungo tempo occupata dall’ex-manager Marzio Perrelli. In precedenza, Pircher ha ricoperto incarichi senior in Medio Oriente, Asia, America Latina ed Europa.

Gerd Pircher ha rinnovato l’assetto societario, nominando Anna Tavano a capo delle attività di global banking e Marco Pallazzi a capo del commercial banking.
Prima di entrare in Hsbc, Anna Tavano ha ricoperto il ruolo di managing director nella divisione di corporate e investment bank, di vice chairman corporate bank e di responsabile del settore pubblico in Citigroup, dove ha iniziato la sua carriera nel 1997. La Tavano ha avuto anche un passato di quattro anni nel settore pubblico, in particolare alla direzione generale infrastrutture della Regione Lombardia. Nel nuovo assetto di Hsbc Gianluca Ricci è inoltre responsabile dell’m&a Italia. Tra gli italiani, Orazio Tarda è stato promosso a global head del settore fintech.

Hsbc ha circa 140 dipendenti in Italia. Nel global banking lavorano circa 50 professionisti, che operano in tutte le attività tipiche di global banking, incluso il Dcm (debt capital markets). La banca è molto attiva e solo negli ultimi giorni ha seguito l’emissione di alcuni bond, tra cui quello di Unicredit Tier 2 da 1 miliardo e l’emissione di Intesa Sanpaolo denominata in dollari. La banca è inoltre leader assoluto a livello globale nei green e sustainable bond.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.