Tages Helios rifinanzia con 5 banche il portafoglio 9Ren

Il fondo Tages Helios, gestito da Tages Capital sgr, assieme a Delos Power srl, hanno rifinanziato per 162 milioni di euro l’intero portafoglio di impianti fotovoltaici acquisito lo scorso 5 agosto da First Reserve noto come 9Ren e costituito da 51 impianti detenuti attraverso 19 veicoli societari, per un totale di circa 55.4 MW di capacità installata.

Si tratta di un’innovativa operazione di finanza strutturata nel settore dell’energia rinnovabile e del real estate, che è stata conclusa con Banca Imi, BNP Paribas, Intesa Sanpaolo, Natixis e UniCredit.

Il finanziamento, di ammontare pari a 162 milioni di euro, è funzionale alla cessione degli immobili al fondo Tages Helios e nel dettaglio prevede quattro linee di credito, fra cui inter alia, il term loan, una linea dedicata a finanziare i crediti IVA derivanti dall’acquisto degli immobili e un’altra relativa ai crediti IVA dei veicoli societari.

Tages Helios è il primo fondo lanciato da Tages Capital SGR, interamente dedicato al settore fotovoltaico italiano e che ha effettuato, negli scorsi mesi, investimenti in impianti per una potenza installata complessiva pari a 157 MW. Delos Power è la società nata dalla partnership tra Tages Capital SGR e Renam S.r.l., primario operatore italiano nel settore della gestione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili con oltre di 300 MW di impianti gestiti, costituita appositamente per la gestione degli impianti acquisiti dal fondo.

Per Umberto Quadrino (nella foto), Presidente di Tages Holding, l’operazione “coniuga le necessità finanziarie del portafoglio con gli obiettivi degli investitori del fondo immobiliare Tages Helios e con quelli degli istituti finanziatori di impianti da fonti rinnovabili. Ci aspettiamo di applicare tale struttura anche ad altri finanziamenti di fondi infrastrutturali di tipo immobiliare”.

Tages Helios rifinanzia con 5 banche il portafoglio 9Ren

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram