UBS e DB con Leonardo per il 25,1% di Hensoldt

Leonardo ha stipulato un accordo con Square Lux Holding II, controllata da fondi assistiti da Kohlberg Kravis & Roberts & Co, per l’acquisizione di una quota del 25,1% di Hensoldt al prezzo di 606 milioni di euro (23 euro per azione).

UBS e Deutsche Bank (Db) hanno agito rispettivamente in qualità di lead financial advisor e financial advisor di Leonardo. In particolare, Db ha agito con un team guidato da Giuseppe Baldelli (nella foto).

Hensoldt è una società attiva nel campo dei sensori per applicazioni in ambito difesa e sicurezza, con un portafoglio in continua espansione nella cyber security, gestione dei dati e robotica. A seguito della finalizzazione dell’operazione, Leonardo diventerà il maggior azionista di Hensoldt insieme a Kreditanstalt für Wiederaufbau (KfW), partecipata all’80% dalla Repubblica Federale Tedesca. KfW ha concordato l’acquisizione di una partecipazione del 25,1% in Hensoldt a marzo 2021.

Attraverso l’investimento in Hensoldt, Leonardo stabilirà una presenza strategica di lungo periodo nel mercato tedesco della difesa in rapida crescita.

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram