Unicredit nel bond da 4 milioni emesso dalla conceria Dani

Unicredit ha sottoscritto un prestito obbligazionario da 4 milioni di euro emesso dalla conceria Dani, azienda di Arzignano (Vicenza) operativa dal 1950 nella produzione di pelli per differenti destinazioni merceologiche (settore automotive, home, style e fashion, hi-tech e trasportation).

Il prestito obbligazionario di tipo unsecured, con durata di cinque anni e una cedola trimestrale variabile indicizzata all’Euribor, è destinato a sostenere il piano industriale 2018-2022 dell’azienda. Più in particolare le nuove risorse messe a disposizione andranno a fornire supporto finanziario agli investimenti previsti da Dani, nell’ambito di un piano industria 4.0, per ammodernare i macchinari e le attrezzature a disposizione.

Obiettivo finale dell’azienda vicentina è incrementare la capacità e la qualità della produzione per mantenere le attuali posizioni sul mercato. Il gruppo Dani conta oggi circa 1.300 dipendenti distribuiti tra i vari siti produttivi in Italia e le affiliate estere, un fatturato di circa 180 milioni, di cui il 75% destinato all’export.

(Nella foto Jean Pierre Mustier, amministratore delegato di Unicredit)

Unicredit nel bond da 4 milioni emesso dalla conceria Dani

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram