Arietti & Partners nel passaggio del food di Giochi Preziosi al fondo Vertis

Affiancato da  Arietti & Partners/M&A International con il partner Marco Vismara (nella foto), il gruppo Giochi Preziosi ha ceduto le sue attività nell’alimentare della partecipata Preziosi Food,  specializzata nella produzione di snack dolci e salati con i brand Dolci Preziosi e Salati Preziosi, a Vertis sgr, società che gestisce fondi di private equity e venture capital che effettuano investimenti in imprese del centro-sud. L’enterprise value è di poco superiore ai 30 milioni. 

Preziosi Food, che ha chiuso l’esercizio fiscale al 30 giugno 2015 con un fatturato consolidato netto pro-forma di circa 60 milioni di euro e un margine operativo lordo di 5 milioni, è controllata al 60% dalla Grani&Partners – controllata a sua volta da Giochi Preziosi e dalla famiglia dell’imprenditore Enrico Grani – con i due manager Donato D’Alessandro e Vito Spada azionisti con il 20% a testa.

Nel dettaglio, l’operazione prevede che i fondi di Vertis, insieme alla holding di investimento Hat (Holding All Together), tramite una società veicolo rilevino il 57,1% di una newco che a sua volta deterrà il 100% di Preziosi Food. La newco sarà partecipata da Grani & Partners, Enrico Grani, Donato D’Alessandro e Vito Spada, che insieme possiederanno il restante 42,9% in modo non paritetico.

Il deal è stato seguito per Vertis dai partner Renato Vannucci e Paolo Santoro.  Le due diligence sono state effettuate da EY – Transaction Services, mentre l’operazione di management buy-out e di leveraged buy out sarà finanziata da Banca Popolare d’Emilia Romagna e Banca Popolare di Milano.

Arietti & Partners nel passaggio del food di Giochi Preziosi al fondo Vertis

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram