Banche salvate, chiusa la fase delle manifestazioni di interesse

La fase della presentazione delle manifestazioni d’interesse per le quattro “good bank” nate dal salvataggio di Banca Marche, Banca Etruria, Carife e CariChieti, si è conclusa con la riconferma di “quasi” tutti i soggetti interessati.

Lo ha detto Roberto Nicastro (nella foto), presidente delle quattro nuove banche a margine di un convegno organizzato da ‘The ruling companies’. “Nel weekend abbiamo esaminato le conferme delle manifestazioni di interesse e abbiamo osservato una conferma da parte di quasi tutti”, ha detto Nicastro, senza dare ulteriori dettagli.

La prima scadenza per le manifestazioni di interesse si è conclusa lo scorso 25 gennaio mentre venerdì scorso le parti interessate hanno dovuto confermare le proprie candidature. “Siamo in una fase ancora iniziale. Nelle prossime settimane ci concentreremo sull’approvazione dei numeri” che determineranno “una fotografia accurata” della situazione economica e patrimoniale delle società in vendita, ha spiegato Nicastro.

Il manager ha confermato l’obiettivo di arrivare alla cessione, preferibilmente in blocco, entro l’estate: “le fasi decisive saranno successivamente dopo l’approvazione dei dati”. Questi ultimi saranno inseriti in una info memo che sarà pronta “nella seconda metà di marzo”, ha concluso.

Sul tavolo dell’advisor Société Générale, ci sarebbe offerte provenienti da Banca Popolare dell’Emilia Romagna, che si sarebbe fatta avanti per CariFerrara, e Banca Popolare di Bari, che potrebbe essere interessata alla nuova CariChieti.

Nei giorni scorsi, inoltre, sono circolati i nomi degli internazionali Bc Partners, Blackstone, Apollo, Lone Star, Oaktree, Centerbridge, interessati all’intero perimetro, e di alcuni gruppi bancari. Mentre tra i soggetti potenzialmente in gara ci sarebbero anche fondi asiatici, il gruppo Primus Capital, Apollo, Centerbridge, Anacap e infine BC Partners. 

Banche salvate, chiusa la fase delle manifestazioni di interesse

Financecommunity.it

Lanciata nel maggio 2014, la testata si rivolge a bankers, fondi di private equity, operatori del real estatee SGR.
La testata, al livello di contenuti, si focalizza sul mercato finance, ovvero sugli spostamenti e cambiamenti di poltrona, le operazioni e relativi advisors, piuttosto che su approfondimenti e dati analitici sull’evoluzione del mercato.
 
Financecommunity.it ha visto crescere molto rapidamente il numero di lettori e di professionisti che intervengono e danno il loro contributo.
 

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram