Benetton con Forno d’Asolo acquisisce il tiramisù di La Donatella

Nuova acquisizione per 21 Investimenti, il fondo di private equity guidato da Alessandro Benetton (nella foto).

Attraverso la controllata Forno d’Asolo, il gruppo ha acquisito il 100% di La Donatella, azienda di Jesolo tra le principali aziende del paese nella produzione di torte farcite e da forno con una presenza anche nella grande distribuzione organizzata raggiungendo un fatturato superiore a 15 milioni di euro, il 30% realizzato sui mercati esteri (tra i principali UK, USA, Francia, Germania, Austria, Svizzera).

L’acquisizione, spiega una nota, rientra nella più ampia strategia di crescita e sviluppo sul mercato italiano ed estero di Forno d’Asolo, società controllata da 21 Investimenti specializzata nella realizzazione di progetti industriali di sviluppo e valorizzazione di aziende leader nel proprio mercato.

«Con l’acquisizione di La Donatella S.r.l. – commenta l’amministratore delegato di Forno d’Asolo, Alessandro Angelon – potremo contare su una nuova linea di prodotti e sul relativo know how industriale. L’obiettivo è quello di sviluppare ulteriormente la nostra presenza sul mercato italiano ed espanderci maggiormente su quelli esteri».

La presenza di Katia Marconato, figlia del fondatore de La Donatella S.r.l. assicurerà la continuità aziendale. 

Benetton con Forno d’Asolo acquisisce il tiramisù di La Donatella

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram