Biolchim, controllata da Wise sgr, acquisisce l’ungherese Matécsa

Biolchim spa, azienda attiva nella produzione e commercializzazione di fertilizzanti, controllata da Wise SGR insieme al management, ha rafforzato la propria posizione nel mercato ungherese con l’acquisizione del 70% in Matécsa Kft, azienda produttrice di terriccio e substrato.

La società gestisce una torbiera in Ungheria dalla quale estrae la fonte principale per i propri prodotti. Matécsa Kft ha iniziato nel 1988 la produzione di terriccio universale ed è fra i più grandi produttori di terriccio in Ungheria con 35 addetti, un fatturato di circa 4 milioni di euro e un EBITDA di 1,4 milioni.

Attraverso a questa joint venture, il Gruppo Biolchim-Cifo rafforzerà la struttura logistica e le attività di marketing e sfrutterà le forti sinergie produttive con la propria filiale ungherese che già dal 2009 distribuisce i prodotti del Gruppo Biolchim nel segmento professionale agricolo. Inoltre, nel settore “Home & Garden”, ci saranno importanti opportunità di cross-selling tra i marchi Cifo e Florimo in tutti i mercati in cui i prodotti sono attualmente commercializzati.

L’accordo è stato assistito da Invescom Corporate Finance per il Gruppo Biolchim-Cifo. Unicredit ha assistito le parti in Italia e Ungheria per finalizzare l’accordo.

Il Gruppo Biolchim-Cifo, controllato dalla società di private equity Wise SGR e gestito dal team di manager guidato da Leonardo Valenti, ha un fatturato di circa 85 milioni di euro e opera in più di 70 Paesi, sia attraverso partnership commerciali sia tramite le proprie filiali di vendita e distribuzione, e uffici locali. L’operazione rientra nel progetto di crescita del gruppo attraverso acquisizioni e joint venture di Biolchim, avviato nel 2008 e accelerato negli ultimi tre anni grazie all’acquisizione del 100% di Cifo (2014), di quote in West Coast Marine Bio Processing (2015) e del 70% di Matécsa Kft (2016).

Biolchim, controllata da Wise sgr, acquisisce l’ungherese Matécsa

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram