Bnl Bnp Paribas Pb&Wm, il timone passa a Fumagalli. Deodato guida Cardif

Nuova responsabile della divisione Bnl Bnp Paribas Private Banking & Wealth Management: si tratta di Isabella Fumagalli (nella foto) che subentra a Elena Goitini, che lo scorso aprile ha assunto il ruolo di amministratore delegato di Bnl oltre che di responsabile del gruppo Bnp Paribas in Italia.

Fumagalli lascia l’incarico di ceo di Bnp Paribas Cardif, il polo assicurativo del gruppo bancario francese. Una funzione che aveva assunto nel 2002 ad appena 34 anni (è stata la prima donna amministratrice delegata per l’Italia dell’assicurazione francese) e in questi anni ha guidato la compagnia nello sviluppo facendo crescere premi e redditività.
A sostituirla al timone della compagnia sarà Alessandro Deodato, già presidente e amministratore delegato di Bnp Paribas Cardif Brasile, con ampia esperienza finanziaria in Italia e all’Estero, entrato nel gruppo Bnl dal 1996.

Bnl Bnp Paribas Pb&Wm, il timone passa a Fumagalli. Deodato guida Cardif

nicola.dimolfetta@lcpublishinggroup.it

Financecommunity.it

Lanciata nel maggio 2014, la testata si rivolge a bankers, fondi di private equity, operatori del real estatee SGR.
La testata, al livello di contenuti, si focalizza sul mercato finance, ovvero sugli spostamenti e cambiamenti di poltrona, le operazioni e relativi advisors, piuttosto che su approfondimenti e dati analitici sull’evoluzione del mercato.
 
Financecommunity.it ha visto crescere molto rapidamente il numero di lettori e di professionisti che intervengono e danno il loro contributo.
 

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram