Carel emette due prestiti obbligazionari da 40 milioni: gli advisor

Carel Industries ha perfezionato in data odierna – con il supporto di Mediobanca Banca di Credito Finanziario – l’emissione di due prestiti obbligazionari non convertibili per un valore nominale complessivo pari a 40 milioni di euro, interamente sottoscritti da fondi gestiti dalla società statunitense The Prudential Insurance Company of America.

Ciascuno dei prestiti obbligazionari emessi ha un valore nominale di 20 milioni di euro, durata decennale con 5 anni di preammortamento ed è garantito all’emissione da alcune controllate del gruppo. Le emissioni si collocano nel più ampio contesto di un private shelf agreement che offre a Carel la possibilità di richiedere a Pricoa, su base uncommitted e nell’arco dei prossimi tre anni (salvo eventuali futuri rinnovi), la sottoscrizione di ulteriori prestiti obbligazionari sino ad un ammontare complessivo massimo di 150 milioni di dollari statunitensi (o l’equivalente in euro di tale importo).

Mediante l’operazione, che si pone in piena continuità con gli obiettivi di crescita del gruppo Carel, anche per linee esterne, la società diversifica le proprie fonti di finanziamento e si dota di un’importante struttura finanziaria a lungo termine che contempla, oltre ai prestiti obbligazionari oggi emessi, potenziali emissioni uncommitted con maturity fino a quindici anni.

Nel contesto dell’operazione, Mediobanca Banca di Credito Finanziario ha agito in qualità di arranger con un team composto da Paola Ferrucci (nella foto), Marco Spano, Chiara Aquino. Per quanto concerne gli aspetti legali, Carel è stata affiancata dallo studio legale Chiomenti, mentre lo studio legale Ashurst ha ricoperto il ruolo di advisor legale degli investitori. Bank of New York Mellon ha agito in qualità di settlement e paying agent.

Carel emette due prestiti obbligazionari da 40 milioni: gli advisor

eleonora.fraschini@lcpublishinggroup.it

Financecommunity.it

Lanciata nel maggio 2014, la testata si rivolge a bankers, fondi di private equity, operatori del real estatee SGR.
La testata, al livello di contenuti, si focalizza sul mercato finance, ovvero sugli spostamenti e cambiamenti di poltrona, le operazioni e relativi advisors, piuttosto che su approfondimenti e dati analitici sull’evoluzione del mercato.
 
Financecommunity.it ha visto crescere molto rapidamente il numero di lettori e di professionisti che intervengono e danno il loro contributo.
 

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

FINANCECOMMUNITY S.R.L. - Via Leone Tolstoi 10 - 20146 Milano–Tel.+39 02 36727659 - C.F./P.IVA 10160150966
REA 2510285 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram