martedì 28 gen 2020
HomeCartolarizzazioni

Cartolarizzazioni

Hoist Finance ha completato la prima cartolarizzazione mai avvenuta in Italia con rating investment grade di un portafoglio comprendente solo npl unsecured, per un valore di 5 miliardi di euro. Deutsche Bank e UBS sono stati gli arranger dell’operazione. L'operazione, si legge

Kruk Italia annuncia chiude il 2019 con due acquisizioni di portafogli npl, realizzate attraverso il veicolo di cartolarizzazione Itacapital. La prima acquisizione è stata siglata con Intesa Sanpaolo e consiste in un portafoglio UTP Retail Unsecured denominato "progetto Pixar". L'operazione, per

AMCO e il gruppo Prelios hanno sottoscritto con Banca Monte dei Paschi di Siena, MPS Capital Services per le Imprese, UBI Banca e Banco BPM un accordo per la creazione di una piattaforma multi-originator per gestire crediti unlikely to pay

Iccrea ha ceduto crediti non performing per un valore lordo complessivo di 230,5 milioni di euro a Banca Ifis (nella foto, l'amministratore delegato Luciano Colombini). All'operazione, si legge in comunicato del gruppo bancario, hanno partecipato quaranta istituti, di cui 37 Bcc e tre

Mps prosegue il suo percorso di derisking e a fine dicembre ha concluso tre operazioni di cessione di crediti deteriorati per un importo totale di circa 1,8 miliardi di euro. Il grosso del pacchetto, cioè 1,6 miliardi, sono stati acquistati da

Iccrea Banca ha effettuato un'operazione di cartolarizzazione di crediti non performing (npl), cedendo oltre 16mila posizioni per 1,3 miliardi di euro. All'operazione multioriginator, si legge in un comunicato, hanno partecipato complessivamente 68 banche del gruppo bancario cooperativo Iccrea. L’operazione ha visto Iccrea


Mag N° 134 – 27/01/2020

Scarica gratis il tuo mag

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.