lunedì 21 mag 2018
HomeCorporate Finance/M&ACerved e Quaestio chiudono l’acquisto della piattaforma Juliet da Mps

Cerved e Quaestio chiudono l’acquisto della piattaforma Juliet da Mps

Cerved e Quaestio chiudono l’acquisto della piattaforma Juliet da Mps

Quaestio Cerved Credit Management, società costituita ad hoc da Cerved e Quaestio sgr, chiudono l’acquisizione della piattaforma di recupero crediti in sofferenza – Juliet – di Banca Monte dei Paschi di Siena.

La piattaforma Juliet svolgerà attività di special servicing su portafogli di crediti in sofferenza, e avrà in gestione almeno l’80% delle sofferenze che verranno generate da Mps per un periodo decennale (con un valore iniziale pari a circa 4,5 miliardi di euro), oltre ad altre sofferenze derivanti dall’operazione di cartolarizzazione di BMPS e da altre operazioni di cartolarizzazione promosse da Quaestio (ad oggi pari a circa 17,6 miliardi).

Il corrispettivo della cessione è pari a 52,6 milioni, in linea con il corrispettivo di 52,5 milioni comunicato in data 2 agosto 2017 e corretto per alcuni aggiustamenti relativi alle voci di capitale circolante, cui potrebbe aggiungersi un earn-out per un importo complessivo massimo di 33,8 milioni, pagabile in due possibili tranches, al realizzarsi di determinati risultati economici, a seguito dell’approvazione dei bilanci di Juliet al 31 dicembre 2020 e al 31 dicembre 2025.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.