Chiuso terzo aumento di capitale di Borgosesia Club Spac per 4,7milioni di euro

Il Consiglio di Amministrazione di BGS Club SPAC, Special Purpose Acquisition Company italiana focalizzata sui distressed assets, ha preso atto della chiusura del terzo aumento di capitale sociale. L’operazione è stata condotta mediante l’emissione di azioni correlate all’andamento di investimenti in immobili e crediti ipotecari non performing, per € 4,7 milioni, di cui 59% da parte di società del Gruppo Borgosesia ed ha così deliberato di procedere, a completamento delle delega conferitagli in sede di costituzione, al varo di un nuovo aumento per un massimo di un milione di euro e di convocare l’assemblea dei propri azionisti per richiederne una nuova fino ad un massimo di ulteriori sette milioni. 

«Siamo molto soddisfatti del successo registrato dall’iniziativa – ha commentato Mauro Girardi (nella foto), Presidente di Borgosesia S.p.A. – che testimonia la grande attenzione degli investitori verso una asset class di nicchia quale quella della rigenerazione di valore nell’ambito di operazioni immobiliari “incagliate”. I mezzi finanziari raccolti permetteranno di accrescere il volume delle nostre operazioni in un contesto di mercato in cui l’offerta di beni che necessitano di un intervento di riqualificazione finanziaria ed immobiliare registra un forte incremento». 

Chiuso terzo aumento di capitale di Borgosesia Club Spac per 4,7milioni di euro

nicola.dimolfetta@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram