Claris Ventures annuncia il closing finale: 85 milioni di euro per il biotech italiano

Claris Ventures annuncia la chiusura delle sottoscrizioni del fondo “Claris Biotech I” e del fondo “Claris Biotech I – Parallel Fund” per complessivi 85 milioni di euro. I capitali raccolti saranno investiti in nuove società biotech prevalentemente italiane che sviluppino farmaci per il trattamento di patologie ad alto clinical need.

Il final closing vede l’ingresso del Fondo Europeo per gli Investimenti, con una sottoscrizione pari a 40 milioni, e un’ulteriore sottoscrizione da parte di Cdp Venture Capital per conto del Fondo di Co-investimento MiSE di 10 milioni.

Due gli investimenti già in portafoglio: uno in ambito immuno-oncologico e uno in campo metabolico. I round di investimento nelle prime due società, per 24 milioni di euro complessivi, sono stati guidati da Claris Ventures come lead investor e hanno visto la partecipazione di investitori e case farmaceutiche internazionali.

Claris Ventures, fondata da Pietro Puglisi e Ciro Spedaliere, si conferma importante operatore italiano focalizzato sul biotech early-stage, settore di importanza strategica per il Paese.

“La fiducia riposta in Claris Ventures da parte di importanti istituzioni nazionali e internazionali ci dà modo di contribuire con decisione allo sviluppo del biotech italiano, creando un impatto positivo per la salute dei pazienti e generando valore economico e sociale allo stesso tempo”, hanno commentato Pietro Puglisi e Ciro Spedaliere.

Claris Ventures annuncia il closing finale: 85 milioni di euro per il biotech italiano

eleonora.fraschini@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram