Coima Res e Ardian restano in gara per le torri Sky

Per l’acquisto delle torri Sky restano in corsa Coima Res e Ardian. I due soggetti hanno infatti avuto accesso alla data room di Risanamento dopo aver presentato due offerte per un prezzo rispettivamente di 255 e 250 milioni di euro, sotto le attese dalla società immobiliare che erano di 270-280 milioni.

Entrambe però dovrebbero riguardare solo le due torri sede del quartier generale di Sky e non gli asset minori, come l’immobile in Via Grosio a Milano e gli immobili di Torri di Quartesolo, un complesso di uffici in provincia di Vicenza, inizialmente inseriti tra gli asset in vendita.

L’accesso alla data room permette alle società di definire delle proposte più dettagliate e circoscritte, ma non ancora vincolanti, che dovrebbero essere presentate tra la fine di luglio e inizio di agosto agli advisor Cbre e Leonardo & Co. 

 

Coima Res e Ardian restano in gara per le torri Sky

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram