Commerzbank con Websim lanciano il servizio FTSEMIB a Leva

Commerzbank, nuovo emittente sul SeDeX, ha avviato una partnership con Websim, divisione retail di Intermonte Sim, per fornire un servizio gratuito di strategie di trading con i certificati a Leva Fissa.

In particolare, Websim mette a disposizione dei suoi clienti informazioni, analisi e commenti sui principali indici, azioni, obbligazioni, valute, materie prime e certificates. Insieme le due realtà inaugurano quindi il nuovo servizio FTSEMIB a leva basato su un algoritmo proprietario di www.websim.it capace di generare indicazioni al rialzo e/o al ribasso da replicare utilizzando strumenti a leva fissa, in particolare i certificati emessi appunto da Commerzbank.

Il servizio è assolutamente gratuito e fruibile sul sito internet di websim (www.websim.it) dove è fornita una spiegazione del servizio e del funzionamento del trading system specifico.

Commerzbank con Websim lanciano il servizio FTSEMIB a Leva

Financecommunity.it

Lanciata nel maggio 2014, la testata si rivolge a bankers, fondi di private equity, operatori del real estatee SGR.
La testata, al livello di contenuti, si focalizza sul mercato finance, ovvero sugli spostamenti e cambiamenti di poltrona, le operazioni e relativi advisors, piuttosto che su approfondimenti e dati analitici sull’evoluzione del mercato.
 
Financecommunity.it ha visto crescere molto rapidamente il numero di lettori e di professionisti che intervengono e danno il loro contributo.
 

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram